.
Annunci online

"siate allegri nella speranza" (Romani 12:12)
19 gennaio 2012
Dalla nebbia alla nebbia
A volte Ti incontro
       così,
 
       nella nebbia fitta
 
raggelato affresco di nulla
  o di indistinte forme
 
Salvo sentire improvvisa
         la Tua mano che mi sposta
 
                       "Occhio, lì cadi"
 
E per un momento mi sostieni
    su un equilibrio danzante
 
Ridi,
       perché anche Tu
     hai la tentazione
 
                             (proprio Tu)
 
di divertirti
di vederci scivolare
          nel piccolo burrone
 
 e poi ore a risalire,
           non più giovani
 
           le nostre gambe affaticate e liete.
 
Ma poi mi scavalchi
                        veloce
 
E' solo un Ciao
     della mano, ciò che vedo
 
Dalla nebbia alla nebbia
 
" A dopo", sembra dirmi
 
                          il Tuo passo affrettato



permalink | inviato da franzmaria il 19/1/2012 alle 0:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        aprile

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Sappiamo che Cristo, risuscitato dai morti, non muore più; la morte non ha più potere su di lui.

Romani 6:9

Io non sono un Amleto, ma sono pigro, e non mi movo se non ho una buona spinta dagli avvenimenti. Ma se mi movo, io vivo là entro e ci metto tutto me, o scriva, o insegni, qualsiasi cosa faccia. piccola o grande, buona o cattiva, una passione c'era in me che mi traeva seco. Ed io non l'analizzai più; le ubbidii.

Francesco De Sanctis, Un viaggio elettorale