.
Annunci online

"siate allegri nella speranza" (Romani 12:12)
23 luglio 2012
e sogna...
Ho imparato ad apprezzare 

l'audacia esclusiva
dei seni piccoli,

             naturale eleganza e virtù,
         nascondimento impossibile per le coppe,

                        sempre un po' troppo larghe.


E da vicino seduto,
             nella noia metropolitana,

la luce accanto che sfugge,

             irripetibile gioia di uno scivolamento,
           inavvertito da lei.

O forse notato, 
ma lasciato donarsi

Perché sia frescura,
             nella piana fra le colline.

Sia dolcezza e vento
      nell'animo di chi guarda.

                       E sogna




permalink | inviato da franzmaria il 23/7/2012 alle 21:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
13 dicembre 2010
notte amante
Gloriosa e dolce notte

fiera e impassibile
passo certo d'amante dolce

Sei ormai entrata in me
seducendo il sogno

costringendomi
al reale d'un abbrccio

solo un momento
manca il respiro

poi

boccate di vento
  e impetuose

le ore scorrono



permalink | inviato da franzmaria il 13/12/2010 alle 23:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
26 ottobre 2010
Verrò questa notte
Verrò questa notte 
        nei sogni

Ai piedi del tuo altare
  ti sorprenderò 

Quanti soli si celano 
  nella notte

conosceremo insieme


Bruciano ancora
 di calore oscuro e tenue

le nostre mani

 sciolgono gli audaci profumi

   ribelli sempre 
al nostro possesso


Ho ascoltato 
 le tue voci mai udite

  il corpo d'acqua tremante


Ora lascia che mi immerga

dove la tua pelle respira 



permalink | inviato da franzmaria il 26/10/2010 alle 23:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
14 ottobre 2010
siamo stanchi, oggi
Siamo tutti un po' stanchi
      oggi

     siamo leggeri e gravati

         dei giorni trascorsi
     vicini,

         troppo stretti
                nella piazza

     affollata agorà
        di nostre passioni

       che solo rimangono                      
                        in eco


Siamo tutti un po' stanchi

      ma così è più dolce
     la carezza dell'amica


Si apre la voce
          né mia né tua

     e insieme al silenzio

     ci abbraccia



permalink | inviato da franzmaria il 14/10/2010 alle 22:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sentimenti
25 agosto 2008
fuggita
Anche se non c'eri,
quando sono tornato
tutto questo è per Te

Anche se sei fuggita,
proprio quando il mio passo
si è fatto veloce,
intuendo che il tempo
colava come cera

inutile e gioiosa
calda quasi da scottare

quella corsa,
tutto questo cammino
è per Te

E anche se mai
mai più ci reincontreremo,

corpo di fanciulla,
velo di verità,
carne che ride e piange
e canticchia allegra
sotto la tenda del bar

Anche se mai più
il Tuo sguardo al mio sguardo
donerà luce

Ebbene lo saprai:
perché lo danzeranno i venti
lo grideranno le montagne
i fiumi Te lo bisbiglieranno

e i granelli di sabbia
tutti
ricorderanno questo oggi

Ebbene lo sai,
e mai lo dimenticherai:

tutto questo mio mondo
è per Te




permalink | inviato da franzmaria il 25/8/2008 alle 21:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
11 agosto 2006
allora saluta il mare
se lo raggiungi
e non perderti in esso

ma ama la profondità
e il suo abbraccio

così vincerai la nuova terra


Poiché, ecco, egli forma i monti, crea il vento,
e fa conoscere all’uomo il suo pensiero.
Amos 4:13




permalink | inviato da il 11/8/2006 alle 17:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
7 giugno 2006
ti aspetto
sapessi

la curiosità di un giorno che si schiude
l'eccitazione improvvisa

di un ricordo che diventa futuro

del fiore sbocciato
accarezzato con mano

perché ancora un po' tenero

Vento, accostati leggero.
fai che sia carezza
e non lampo

Ti aspetto



permalink | inviato da il 7/6/2006 alle 17:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
5 giugno 2006
notte
il sole si è spento
bagnato e immerso

sai come sia lungo il buio,
quando cancella gli orizzonti

ricorda, però

Anche nel fondale
scintillano note silenziose





permalink | inviato da il 5/6/2006 alle 9:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
18 maggio 2006
però...
Però, quando ti dicevo dove andare
e non mi ascoltavi
volgendo lo sguardo
nella opposta via

Però, quando volevi essere contenta
e per questo
dispetti e litigi
come per nulla
come per ogni cosa

Però quando non sapevamo
non parlavamo
pensavamo: mai più

ora basta
ora finiamo
ora nulla

Però

bastava il passaggio
di una pioggia leggera
la serata troppo tranquilla

in un momento,
ancora le voci al telefono
sorridevano,
stupite di quanto
fossero assurdi e contenti

i nostri corpi assieme



permalink | inviato da il 18/5/2006 alle 14:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
9 maggio 2006
fede
Non sapevo fossi tu,
l'indicibile tatto
il silenzioso sguardo

Non credevo fosse possibile
ammettere questa gioia
perché ancora non vista

Ma palpitano vene sotterranee
e i mari suggeriscono burrasche
anche quando c'è sereno

E piovono gocce
di colori indescrivibili
piogge invisibili e lucenti

Non mi sveglio:
non è il sonno
- non sto dormendo -
ciò che copre la felicità

ma la stolta mancanza di fiducia:

ciò che da sempre rovina ogni abbraccio

di due corpi
e di bocche che si cercano

Sapevo: eri tu,
mi è bastato ascoltare
chiudendo gli occhi

ho riconosciuto il sole
e il caldo tenero
nella tua voce di canto





permalink | inviato da il 9/5/2006 alle 18:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
dicembre       

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Sappiamo che Cristo, risuscitato dai morti, non muore più; la morte non ha più potere su di lui.

Romani 6:9

Io non sono un Amleto, ma sono pigro, e non mi movo se non ho una buona spinta dagli avvenimenti. Ma se mi movo, io vivo là entro e ci metto tutto me, o scriva, o insegni, qualsiasi cosa faccia. piccola o grande, buona o cattiva, una passione c'era in me che mi traeva seco. Ed io non l'analizzai più; le ubbidii.

Francesco De Sanctis, Un viaggio elettorale