Blog: http://franzmaria.ilcannocchiale.it

frammenti di sbarre

Quante gabbie

      ci siamo dette,

costruendole fra noi

aprendo
     e continuamente fermando

l'aria di parole

               intessuta,
                   slabbrata

             scucita dai nostri rancori

Quanti frammenti
      di sbarre cadute,
                   ora

                        e dolci carezze

Già qui
     non siamo più prigionieri
  
ma lievi  
     fuggitivi da noi

Pubblicato il 30/11/2010 alle 21.5 nella rubrica luce.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web