Blog: http://franzmaria.ilcannocchiale.it

un nuovo mare

E quest'estate sarai donna,


farai la prima volta all'amore,
               come si faceva un tempo.

Già lo senti,
         ancora non sai.

Proverai un nuovo mare,
       e le mani sulla sabbia

           stringeranno non più solo i sogni;

dolcezze nuove,
suoni già noti

           si mescolano,
                      giacciono con te.

Perdonerai il mondo,
           di tutta l'angoscia.

Piangi bene,

piangi tanto.

Pubblicato il 23/7/2012 alle 22.14 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web